Parigi, Nathalie Kosciusko-Morizet, candidata repubblicana, aggredita: ha perso conoscenza

Parigi, Nathalie Kosciusko-Morizet, candidata repubblicana, aggredita: ha perso conoscenza

Attimi di paura a Parigi nella mattinata di giovedì per Nathalie Kosciusko-Morizet, ex ministra francese e candidata dei Républicains alle recenti elezioni che domenica prossima sfiderà al ballottaggio nel secondo distretto di Parigi il candidato del partito del neo Presidente Macron. La donna, colpita da un uomo che è poi fuggito, ha perso coscienza per diversi minuti ed è stata quindi soccorsa dai vigili del fuoco. Alcuni testimoni hanno spiegato che prima di colpirla al volto le avrebbe urlato "Bobo di m...a". L'uomo, che l'aveva anche insultata apostrofandola "bobo de merde" (bobo sta per "borghese bohemien"), si è dato alla fuga.

"E' colpa tua se oggi abbiamo un sindaco come Hidalgo", ha aggiunto l'aggressore mentere la candidata ed ex ministra cadeva sbattendo la testa. Mentre risale al secondo governo Fillon i suo ruolo di ministro dell'Ecologia, dello Sviluppo Sostenibile, dei Trasporti e dell'Edilizia.