Parigi, attacco terroristico sugli Champs-Elysées: auto contro furgone polizia

Parigi, attacco terroristico sugli Champs-Elysées: auto contro furgone polizia

Un uomo si è scagliato al volante dell'auto contro alcune vetture della polizia di pattuglia in zona colpendo un furgone degli agenti e facendo così scattare l'allerta massima in tutta l'area. Non ci sono feriti, il mezzo sarebbe esploso. Sull'episodio indaga la procura antiterrorismo. Si tratta di un individuo di 31 anni, conosciuto dall'intelligence e - secondo 'Le Parisien' classificato come sospetto radicalizzato.

L'uomo era un soggetto già noto all'intelligence francese, ha detto l'emittente BFMTV.

Non appena avvenuto l'impatto, decine di camionette della polizia si sono precipitate sul posto. Esattamente nei pressi dell'Eliseo, ovvero proprio dove questa sera il Presidente Emmanuel Macron riceverà il Re di Giordania, Abdallah II. Per motivi di sicurezza, ovviamente, sono state chiuse le fermate della metro circostanti, in questo caso la Champs-Elysées Clemenceau.

Nell'area è scattata una operazione della polizia: è stato evacuato il teatro de Marigny e sospeso il funzionamento delle linee 1 e 13 della metropolitana. Stando alle prime informazioni, con sé aveva armi e munizioni.