Obiettivo: la sicurezza al Modena park

Obiettivo: la sicurezza al Modena park

L'evento nell'evento è che per tre giorni le prove di Vasco Rossi potranno assistere alle prove di Castellaneta Marina che saranno aperte ai soci del fan club.

"E' evidente come il concerto di Vasco Rossi, nel mare di vantaggi e opportunità che produrrà per la città", precisa il presidente di Federmoda, "avrà l'effetto di deprimere, se non addirittura azzerare, gli affari per gran parte degli esercizi cittadini ed in particolare per quelli coinvolti dai saldi estivi". In un solo giorno, i biglietti del concerto del Vasco nazionale sono andati a ruba, con una vendita che ha raggiunto i 200.000 biglietti venduti, stracciando ogni record europeo. Ma il successo non si ferma al vecchio continente, e con il totale di 220.000 fan che raggiungeranno il concerto, Vasco ha superato tutti gli artisti di questo globo, con un record mondiale di presenze e di biglietti venduti. "Il parco verrà messo in sicurezza nelle sue parti più rilevanti", si legge sul sito del Comune di Modena, che ha introdotto un divieto di circolazione temporaneo nelle zone limitrofe all'area del concerto. Nelle 3 ore di live previste il Blasco dilazionerà 40 anni di carriera in musica per dar vita a una festa rock epocale e imperdibile con circa 40 delle sue 176 canzoni.

E in attesa di Modena Park Vasco trionfa nella classifica FIMi/Gfk dedicata ai vinili: sono, infatti, nove i suoi album appena usciti in edizione speciale rimasterizzata, su vinile colorato e in tiratura limitata, presenti nelle prime dodici posizioni della Top of The Music 22/2017. Dopo l'Europa, Vasco Rossi si appresta ad infrangere anche il record mondiale, fin ora in possesso degli a-ah a Rio De Janeiro nel 1991, avendo venduto i restanti 20.000 biglietti in meno di un'ora.

SUL FRONTE SICUREZZA: Saranno imponenti le misure di sicurezza, a partire dal 29 giugno. Il palco sarà lungo 150 metri, tutto di ferro, e ci saranno cinque schermi: uno grande centrale e quattro laterali (due per lato). La scenografia tutta in metallo, effetti luci (curati da Giovanni Pinna con le tecnologie più avanzate) e un gioco a più schermi per il dialogo con un pubblico così vasto. Il 1 luglio saranno 1.200 gli agenti di polizia, i carabinieri e le altre forze dislocati nei punti nevralgici. E non solo: c'è anche il progetto di includere anche dei palazzetti dello sport. Non ci saranno infatti, sempre per motivi di sicurezza, né navette, né taxi, né autobus. E per chi non è riuscito a comprare il biglietto, il concerto verrà trasmesso in diretta in 140 cinema in tutta Italia.