Napoli-Mario Rui, la Roma fa muro: per ora è incedibile

Mario Rui? Al Napoli piace, Sarri lo aveva ad Empoli e sappiamo che lui si ciba di rapporti avuti in passato con giocatori. Il ragazzo ha riflettuto sulla situazione in questione e alla fine ha deciso che la cosa migliore era andare in azzurro. La reazione della Roma?

Secondo le prime indiscrezioni raccolte, però, il club giallorosso non è intenzionato a cedere il laterale portoghese anche a causa dell'infortunio rimediato sul finire dell'ultima stagione da Emerson Palmieri. Io non credo che la Roma si accontenti dei 6 milioni che deve pagare all'Empoli, vorrà di più: io sono spettatore della trattativa fra le due società.

Intanto, mentre si attendono novità imminenti sulla doppia cessione di Kostas Manolas e Leandro Paredes, è prevista tra oggi e domani la firma di Lorenzo Pellegrini. Si può chiudere o entro il 30 giugno, altrimenti la data si prolungherà sicuramente. Rui-Napoli, destino ormai scritto?

"Un incontro per chiarire le volontà di ambo le parti ed il futuro del calciatore, reduce da un'annata sfortunata e con poco spazio a disposizione: è terminato il summit a Trigoria tra la dirigenza della Roma, Mario Rui e l'agente del calciatore, Giuffredi".

L'agente del terzino portoghese annuncia apertamente che vogliono venire alla corte di Sarri. Grassi? Non farà il ritiro col Napoli.