MotoGp : Assen, mostruosamente Rossi!

MotoGp : Assen, mostruosamente Rossi!

A 14 giri dalla fine cade Vinales e a -8 comincia a piovere e le carte si mescolano. Una gara entusiasmante ha incoronato il suo vincitore: Valentino Rossi. Aver vinto questa gara significa rimanere anche per questa stagione nel gruppo dei top, dei più veloci, per ribadire che anche quest'anno c'è, e probabilmente riuscire ad avere un contratto anche per l'anno prossimo. Assen vede il ritorno alla vittoria di Valentino Rossi e Andrea Dovizioso nuovo leader del campionato complice l'uscita di scena di Maverick Vinales.

Valentino Rossi torna alla vittoria in MotoGp e Silvano Galbusera festeggia col pilota della Yamaha sul podio di Assen.

Gli ultimi giri sono emozionanti. Il Dottore, partito in quarta posizione, si è presto fatto strada, risucchiando prima Marquez e poi Zarco e portandosi quindi in testa alla corsa dove è rimasto fino all'ultimo giro. Sono 115 i punti di Dovizioso contro i 111 dello spagnolo di Yamaha. Valentino Rossi dopo la vittoria di oggi arriva a 108 punti. Alla fine di una gara al cardiopalma ha la meglio un infinito Valentino Rossi. La pioggia l'ha fatta da padrona durante tutto il week end di prove e ha inzuppato le prove di ieri grazie alle quali Zarco (in pole position), Petrucci, Marquez e Rossi si sono piazzati bene, mentre gente come Lorenzo, ma soprattutto Vinales, si sono ritrovati a partire dalle retrovie. Un primo posto che dista 20 anni e 313 giorni esatti da quella che fu la sua prima vittoria iridata nell'allora 125cc, un bottino di 25 punti che gli permette di guadagnare la terza posizione in classifica generale.

"Ora torniamo a casa primi in campionato, e per me è una emozione nuova perché non sono mai stato in testa alla MotoGp - ha concluso il Dovi -".

A due giri dalla fine il Crutchlow si inserisce nella bagarre tra Dovizoso e Marquez con l'italiano che finisce quinto. Me la godo, dopo un anno è ancora più bello. In realtà la pioggia non è aumentata e così mi sono dovuto accontentare del quindicesimo posto. La lotta per il titolo iridato si fa sempre più dura e avvincente.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.