MotoGP, Assen - Le parole dei piloti Yamaha. Rossi: "Spero di essere competitivo"

MotoGP, Assen - Le parole dei piloti Yamaha. Rossi:

Dopo il deludente weekend di Barcellona, i piloti del team di Iwata sono pronti a tornare in pista più forti che mai, pronti a risollevarsi, a caccia di ottimi risultati.

Ora il nove volte campione spera di ripartire dalla pista olandese per cercare di ridurre il gap di 28 punti che lo separa dal suo compagno di squadra e leader della classifica iridata Maverick Vinales. Agguerriti i due piloti, con Valentino Rossi ottimista. Lo scorso anno il meteo fece interrompere la gara e alla sua ripresa, su asfalto bagnato, Rossi spinse troppo e cadde gettando al vento una quasi sicura vittoria. "La soddisfazione di salire su un podio in MotoGP è arrivata a Le Mans nella gara di casa, una gioia immensa", ha dichiarato il due volte iridato della Moto2 in un'intervista rilasciata al sito ufficiale della MotoGP. "Durante i test abbiamo provato alcune soluzioni interessanti e ora voglio cimentarmi in un'altra pista per vedere se stiamo andando nella giusta direzione". Le sensazioni dello spagnolo sono positive: "Assen è un buon circuito per la M1 e lo è abbastanza anche per il mio stile di guida". Dopo la gara difficile in Catalunya si arriva ad Assen più motivati perché abbiamo davvero bisogno di essere sul podio e prendere più punti possibili. Ho fatto delle buone gara in passato. "Mi piace molto e mi trovo bene a guidare lì". "Di sicuro daremo il 100% per fare in modo che non accada più".