È morto Paolo Limiti

Lo storico conduttore della Rai, 77 anni, si è spento dopo un anno di lotta contro un tumore.

Paolo Mario Limiti, noto a tutti semplicemente come Paolo Limiti, è nato l'8 maggio del 1940 a Milano. Trasferitosi con la famiglia a Torino, trascorse l'infanzia e l'adolescenza nel capoluogo piemontese dove si diplomerà come perito industriale nel 1961. Debuttò come paroliere grazie a Jula de Palma, di cui era un ammiratore. "Mina è esattamente quello che ti provoca la canzone quando la senti - disse qualche tempo fa ai microfoni de I Radioattivi su Radio Club 91 - l'idea è che ogni cantante diventa la canzone che canta".

La collaborazione con Mina non è l'unica ad aver accresciuto la popolarità di Limiti, il paroliere.

Successivamente collaborò con Mike Bongiorno come autore televisivo fra le quali il famoso "Rischiatutto" nel 1970.

La curiosità: nel 2014 ha ricevuto il Premio America della Fondazione Italia USA presso la Camera dei Deputati.

Scrisse nel 1970 alcuni testi della commedia musicale "L'ora della fantasia", adattata da Maurizio Costanzo e interpretata da Pippo Baudo e Sandra Mondaini.

Ha lavorato anche con la Vanoni, Peppino di Capri, Loretta Goggi, Mia Martini e Dionne Warwick. È autore della commedia musicale "Biondissimamente tua", ispirata alla vita di Wanda Osiris. La trasmissione era dedicata a ritratti e curiosità su cantanti, attori, film e spettacoli in generale e ha consacrato Limiti come una sorta di enciclopedia della tv.

Le ultime apparizioni di Limiti in tv erano state nel 2010 con Minissima, tributo alla "tigre di Cremona", nel 2012 con "E state in tv con noi" e in una rubrica su La 7 all'interno di un programma di Cristina Parodi. Il 27 giugno 2017 la ex moglie sul suo profilo Instagram dà il triste annuncio della sua morte.

Limiti si affermò definitivamente tra il 1996 e il 2004 con lo storico "Ci vediamo in tv, ieri, oggi e domani", andato in onda prima su Rai2 e poi su Rai1, programma di amarcord in cui si rievocavano i grandi personaggi della tv e di Hollywood.