Morgan si scaglia contro Maria De Filippi ed Emma Marrone

Morgan si scaglia contro Maria De Filippi ed Emma Marrone

E proprio questi ultimi, stanchi delle continue assenze del proprio coach, hanno chiesto alla redazione del talent di rimuoverlo dal suo incarico, esplicitando chiaramente il desiderio di avere Emma Marrone a seguirli in questo delicato percorso.

L'intervista rilasciata a Qn ha segnato, una volta di più, le differenze tra i due cantanti.

Morgan ha lanciato - di nuovo - la sua invettiva contro Emma Marrone e la signora dei talent accusando anche la produzione di averlo indotto a lasciare il programma di Canale 5.

Sa sempre come infuocare gli animi, l'ex coach della Squadra Bianca di Amici 16, Marco Castoldi. E proprio Maria aveva chiamato la fedelissima Emma perché sostituisse Morgan e aiutasse Amici a risalire negli ascolti. La colpa della giovane cantante è quella di fare dischi e canzoni solo pensando a scalare le classifiche e a vendere un prodotto.

Al momento Emma Marrone non sembrerebbe aver replicato alle parole dell'ex coach della squadra dei Bianchi di Amici ma chissà potrebbe decidere di farlo nelle prossime ore oppure potrebbe decidere di mantenere il silenzio evitando quindi che possa nascere una grossa polemica.

La musica che ci va è bella solo se ci sono io. Da giudice sono l'unico ad aver vinto 6 talent su 7, parola del Guinness dei primati. E ad averlo fatto con il mio intuito, con la mia preparazione e con la mia sincerità.

La presa di posizione di Morgan contro Emma e Gianni Morandi si inserisce in un discorso più ampio sulla musica, sul mercato discografico e - naturalmente - sui talent: "Oggi il talent show s'è un po' mangiato tutto". Ma quella non è musica. (...) Il problema sta nell'ignoranza.

Critiche anche a Gianni Morandi, non per il duetto con Rovazzi o per il playback ai Wind Music Award, ma per qualcosa accaduto quando era il direttore artistico di Sanremo. Morandi e Gianmarco Mazzi mi fecero un sacco di complimenti, ma poi mi dissero che avevano preso altre decisioni. Nel vuoto. Nella vanità. Io l'ho vissuta sulla mia pelle, un'esperienza horror.