Milan su Calhanoglu, ex obiettivo Juve. I dettagli

Dopo una breve fase di stallo dovuta alla diatriba del rinnovo di Gianluigi Donnarumma, il Milan è pronto a scatenarsi ancora sul mercato e piazzare il suo quinto colpo dell'estate. La prima riguarda la trattativa con l'Atalanta per Andrea Conti.

Dalla Germania arriva una clamorosa indiscrezione: secondo quanto riportato dalla Bild, i rossoneri avrebbero trovato un accordo con Hakan Calhanoglu, forte centrocampista turco del Bayer Leverkusen, in scadenza di contratto nel 2019.

Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli hanno avviato i colloqui con il Bayer per trovare un accordo sul costo del cartellino di Calhanoglu. La distanza fra domanda e offerta è quindi ancora ampia, ma in Germania sono sicuri che si farà. Lo stesso agente del giocatore ha confermato l'interesse della società milanista: "Ci sono stati dei contatti - ha dichiarato - il Milan è tra i top club europei, ma sul contenuto delle conversazioni preferirei non esprimermi". Calhanoglu è un profilo molto gradito sia al club che all'allenatore, il suo ruolo naturale è quello di trequartista ma il classe '94 ha spesso giocato come mediano davanti alla difesa e nel centrocampo rossonero potrebbe occupare il posto che in questa stagione è stato di Sosa. Un pre-contratto firmato nel 2011 con il Trabzonspor, quando vestiva la maglia del Karslruher, non rispettato. Il club turco si è quindi rivolto alla FIFA, che ha poi deciso di fermare il calciatore per 4 mesi e multarlo. Considerato una delle più grandi rivelazioni del campionato tedesco, il trequartista darebbe al Milan e a Montella un valore aggiunto non solo per il gioco ma anche per tornare competitivi.