Milan, la curva contro Raiola: "Non si accettano ricatti, avanti così"

Milan, la curva contro Raiola:

"Gli abbiamo chiesto velocità e siamo fiduciosi".

Il giocatore dovrà prendere una decisione prima dell'inizio dell'europeo under 21 con Fassone e Mirabelli che vogliono arrivare al ritiro in vista della prossima stagione con la situazione portiere risolta.

Le righe che i tifosi scrivono di proprio pugno riguardano la "situazione folle" venutasi a creare e sono indirizzate ad uomo definito "senza scrupoli" che tiene "sotto scacco la società Milan e in parte anche un ragazzo di 18 anni", il quale ha più volte manifestato il suo attaccamento alla maglia (che non esita a baciare ogni fine partita), senza però riuscire a chiudere la trattativa che conduce al suo rinnovo. "La volontà del giocatore deve avere un peso, la volontà delle società anche, non è possibile che certi personaggi possano non avere scrupoli, e permettersi certi comportamenti, dato che lo scopo principale di questo mercante, è trovare l'accordo e inserire clausole a proprio favore, per cui come avvenuto con la Juventus e Pogba possa intascare un sacco di soldi su una futura rivendita".

Un vero e proprio ultimatum a Donnarumma non è stato lanciato, ma avverrà a giorni, ma l'indicazione di scegliere e in fretta si. Mentre l'offerta presentata dal Milan lo porterebbe ad essere il primo diciottenne a guadagnare quasi quanto Neuer, De Gea e Courtois e Buffon, ci sono altre offerte pronto a farlo diventare uno dei portieri più pagati al mondo.

Infine una richiesta a Donnarumma, al quale si chiede che il suo amore per il Milan si dimostri con fatti concreti e non soltanto attraverso baci fini a se stessi.

Chi invece porterebbe Donnarumma a lasciare il Milan è il Real Madrid. Per ora il Milan attende ma il rinnovo Donnarumma, resta ancora incerto.