#meteo, caldo e afa in arrivo previsioni

L'evoluzione successiva sembra ormai avere una via già tracciata; con l'evoluzione della depressione oceanica verso i settori orientali d'Europa, farà seguito il rinforzo di una zona d'alta pressione con tempo stabile ed anticiclonico sul bacino del Mediterraneo ed i paesi dell'Europa centrale.

Si conferma l'arrivo di un'ondata di caldo a partire dal weekend con temperature che raggiungeranno i valori più alti tra domenica e l'inizio della prossima settimana, specie al Centro Nord e con condizioni quindi di tempo in prevalenza soleggiato ovunque. Attira la nostra attenzione la mappa offerta stamane da GFS riferita al 19 giugno prossimo con le temperature previste al suolo. Se questa situazione si avverasse, è facile prevedere che diverse località di Calabria, Sicilia, Basilicata e Puglia potrebbero addirittura superare il muro dei +40°C, tuttavia già vicino nei giorni precedenti. Messina dovrebbe balzare agli onori delle cronache per essere la città più calda d'Italia durante le ore notturne, con temperature minime che a fatica riusciranno a scendere al di sotto dei +22°C +23°C.

Nord Italia: torna il bel tempo, anche se nei rilievi si potranno avere temporali pomeridiani sporadici per più giorni.

Sarà proprio l'anticiclone africano Giuda a portare la prima e vera ondata di caldo sull'Italia: infatti se fino al 9 giugno Scipione riporterà la stabilità atmosferica dopo il passaggio di Summer Storm, dal 10 e per almeno 5 giorni l'anticiclone africano Giuda infuocherà il clima italiano, causando un importante aumento delle temperature.

Il picco di caldo si farà sentire soprattutto al Centro-Nord dove si prospettano temperature fino a 37 gradi.