May si difende su fondi polizia e appoggia Khan contro Trump

May si difende su fondi polizia e appoggia Khan contro Trump

Io condanno questi terroristi, nei termini più forti possibili. Il riferimento è alla 'non risposta' di Khan a Trump che lo aveva accusato il di sottovalutare il rischio terrorismo.

Dopo una serie di tweet al veleno conto il sindaco di Londra Sadiq Khan, accusato di non prendere abbastanza sul serio la minaccia terroristica all'indomani dell'attacco al London Bridge, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha promesso di proteggere il popolo americano. Al netto della solidarietà un po' di circostanza e della telefonata a Theresa May dopo l'attacco di ieri notte alla capitale britannica, Donald Trump carica l'"arma" dei social e, su Twitter, non si fa scrupoli ad aprire un fronte polemico piuttosto duro contro il sindaco di Londra Sadiq Khan, primo cittadino musulmano di origine pachistana. "Se non ci facciamo furbi potrà solo andare peggio". Avete notato che non c'e' ora un dibattito sulle armi? "È perché hanno usato coltelli e un camion". "Il sindaco è impegnato a occuparsi dell'attacco terroristico orribile e vile di sabato e a lavorare con la polizia, i servizi di emergenza e il governo al fine di garantire la sicurezza di Londra". "Ha cose più importanti da fare che non rispondere a un tweet disinformato di Trump, che decontestualizza le sue dichiarazioni, quando ha detto che i cittadini non devono allarmarsi quando vedranno molta polizia, anche armata, nelle strade". "Io esorto tutti i londinesi a restare calmi e vigili oggi e nei prossimi giorni".