Max Biaggi torna a casa dopo incidente in moto: "Sono felice"

Max Biaggi torna a casa dopo incidente in moto:

"Sono felice. Vado a casa". Ora l'ex campione del mondo dovrà proseguire con la riabilitazione e con tutta probabilità lo farà in una clinica a Roma. Le prime parole dopo l'incidente al padre, giunto subito in ospedale, "l'abbiamo sfangata anche stavolta" aveva detto il Corsaro; una conferma che la sua vita non era in pericolo.

Dopo 18 giorni, il pilota Max Biaggi è stato dimesso dall'ospedale romano San Camillo-Forlanini. Il 9 giugno il campione stava facendo dei test sul circuito "Sagittario" di Latina, è proprio lì che ha avuto l'incidente.

Il trasferimento è avvenuto l'altra mattina, ma si è appreso soltanto ieri dal chirurgo toracico Giuseppe Cardillo. "Oggi è una bella giornata e sono felice", ha sottolineato Biaggi appena dimesso.

Poi parla la fidanzata Bianca Atzei, che è sempre stata vicina al suo Max in ospedale: "Mi sono spaventata?"

"Per ora la prognosi è riservata, ma se tutto andrà bene, guarirà in trenta giorni", ha aggiunto il professore. I medici lo hanno operato in endoscopia e questo ha permesso al polmone del pilota di estendersi nuovamente.