Maturità, al via la prima prova. Ecco le tracce

Maturità, al via la prima prova. Ecco le tracce

"Disastri e ricostruzione" - Il saggio di ambito storico-politico è dedicato ai temi dei disastri e della ricostruzione.

Mezzo milione di studenti affronta tra poco la prima prova scritta, quella di Italiano uguale per tutti gli indirizzi. & Q. Sella" hanno confidato le loro più grandi paure: "c'è chi teme, infatti, la terza prova - il temutissimo quizzone - con un mix di materie ostiche e insidiose; altri, invece, vedono nella prova orale una grave minaccia al raggiungimento di un punteggio finale decisivo per accedere a università e realtà accademiche di prestigio e notevole spessore. O ancora i 50 anni dalla morte di Don Milani. Ma basta anche che si trasformi, con un colpo di penna il cinque o il quattro in sei ed è fatta. E accanto alla voce Giorgio Caproni è apparso per un tempo brevissimo lo sfogo di chi ha provato ad interpretare il pensiero dei maturandi 2017: "Giorgio Caproni (Livorno, 7 gennaio 1912 - Roma, 22 gennaio 1990) - si legge su Wikipedia - è stato un poeta, critico letterario e traduttore italiano".

Le tracce prevedono l'analisi di una poesia di Giorgio Caproni e il racconto del miracolo economico italiano per il tema storico con citazioni di Piero Bevilacqua e Paul Ginsborg.

Esami di maturità 2017, impazza il toto tema: i possibili autori dell'analisi del testo.

Da stamattina, con la prova di italiano per la Maturità 2017, sono oltre 500.000 le candidate e i candidati alle prese con l'esame partito alle 8.30 con la comunicazione alle scuole del codice di accesso al plico telematico delle prove. C'è poi la prova C, ovvero il tema storico che pochissimi scelgono, mentre tutti si buttano sul tema di attualità. "Peccato solo che non erano tracce molto coinvolgenti". Alle ragazze e ai ragazzi la ministra ha quindi raccomandato di "stare tranquilli". Intanto, si preparano le maratone che accompagneranno i maturandi la notte prima degli esami. In bocca al lupo!