Londra, Khan: possibili nuovi attacchi, restare vigili ma calmi

Londra, Khan: possibili nuovi attacchi, restare vigili ma calmi

"Almeno sette morti e 48 feriti in un attacco terroristico e il sindaco di Londra dice che 'non c'è ragione di essere allarmati!'", ha scritto il presidente degli Stati uniti, in un tweet polemico nei confronti del primo cittadino della capitale britannica. Io condanno questi terroristi, nei termini più forti possibili. "Dobbiamo smettere di essere politicamente corretti e occuparci del lavoro di sicurezza per i nostri popoli. Se non ci facciamo furbi potra' solo peggiorare".

Le considerazioni polemiche di Trump hanno portato a una risposta del municipio londinese che, per bocca di un portavoce di Khan ha fatto sapere che "Il sindaco di Londra è occupato a lavorare con la polizia, i servizi di emergenza e il governo per coordinare la risposta all'orrendo e vigliacco attacco terroristico e sta provvedendo a rassicurare i londinesi e i visitatori".

In realtà, le parole di Sadiq Khan non sono state queste, ma attraverso un comunicato diffuso in queste ore aveva affermato: "I cittadini constateranno una maggiore presenza di agenti di polizia oggi e nei giorni che verranno". Con l'hashtag #postponetheelection migliaia di persone hanno voluto dire la loro sull'opportunità o meno di tenere la consultazione in questo momento. Il suo portavoce ha infatti dichiarato che Khan "ha cose più importanti da fare che rispondere a un tweet mal informato postato dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump".