Londra- furgone su pedoni- un morto e otto feriti

Londra- furgone su pedoni- un morto e otto feriti

L'uomo bianco alla guida del mezzo sarebbe stato tirato fuori dal mezzo e coinvolto in una colluttazione prima dell'arresto. Sarebbe sceso dal veicolo con un coltello in mano e avrebbe accoltellato almeno una persona. L'uomo arrestato ha 48 anni.

La zona della moschea di Finsbury Park è un luogo simbolico nel cuore di uno dei quartieri dove la presenza musulmana è più forte. La polizia non ha però individuato altri complici. La polizia britannica sta indagando per terrorismo e la premier Theresa May ha fatto sapere che oggi presiederà una nuova riunione del Comitato di emergenza Cobra, integrata dai principali ministri e rappresentanti delle forze dell'ordine.

Il sindaco di Londra, il musulmano Sadiq Khan, invece ha parlato di "orribile attentato terroristico": "Se (l'accaduto) appare come un attacco contro una particolare comunita', esattamente come i terribile attentati di Manchester, Westminster e London Bridge, altresi' si tratta di un attacco contro tutti i nostri valori condivisi di tolleranza, liberta' e rispetto".

L'IMAM: ANCHE QUESTO È TERRORISMO - "Chiunque ha fatto questo, lo ha fatto per colpire delle persone e questo é terrorismo". "Tutti che gridavano e scappavano" ha raccontato una donna che vive nelle vicinanze. Quando è avvenuto l'attacco, subito dopo la mezzanotte di oggi per le strade molti stavano celebrando i riti del ramadan che scandisce che il divieto di mangiare venga interrotto solo dopo il tramonto con banchetti notturni. Dai filmati è possibile vedere il 48enne fermato dalla polizia, mentre sta per salire sul furgone attorno al quale è accalcata la folla.