Keita blocca la Lazio: Lotito infuriato con la Juve

Keita blocca la Lazio: Lotito infuriato con la Juve

"Dopo un po' di mesi ci siamo incontrati con Lotito". La Juve, dal canto suo, non vuole sborsare i 15 milioni di euro chiesti dalla Lazio e punta a uno sconto sul cartellino, che però non ci sarà. Rinnovo? Con Lotito abbiamo parlato di molte cose, ma non c'è mai stata un'offerta concreta.

Ora Keita ha un bivio davanti a sè: scegliere il Milan subito o rimanere alla Lazio con possibili conseguenze disciplinari. Roberto Calenda, il quale afferma di non aver mai ricevuto alcuna offerta di rinnovo ufficiale per il suo assistito Keita Balde Diao.

Il Milan fino a qualche giorno fa lo aveva in pungo: accordo con la Lazio per Biglia e Keita e 50 milioni che sarebbero finiti nelle casse del club capitolino, ma già da allora a seguito del battibecco tra l'agente del giocatore e Tare la situazione era apparsa tutt'altro che delineata, con la Juve pronta al rilancio sul giocatore da tempo nel mirino della dirigenza. Tali affermazioni non rispecchiano la realtà. "E nel frattempo hanno trovato l'accordo con un'altra squadra".

E adesso? Keita dovrà esprimere la sua volontà, decidendo tra il Milan e la Juventus. "Lo voglio ripetere chiaramente, al calciatore è stato offerto ufficialmente un rinnovo di contratto alle stesse cifre dei top-player della Lazio". L'attaccante aspetta la Juventus, ma i biancocelesti hanno l'accordo col Milan per la cessione.

Keita Balde è al centro di un vero intrigo di calciomercato che coinvolge sia la Juventus sia il Milan, oltre che naturalmente la Lazio.