Juventus, Higuain: Non conta se segno, basta che si vinca

Juventus, Higuain: Non conta se segno, basta che si vinca

Siamo ad un passo dal fare qualcosa di straordinario, eravamo coscienti che avremmo potuto essere protagonisti di un'annata magnifica. "Se segno non cercatemi.".

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport riporta le parole di Higuain a poche ore dalla finale di Champions: "In due mesi il calcio mi ha fatto incontrare buona parte della mia vita: prima il Napoli, adesso il Real Madrid".

'El Pipita' non ha mai avuto un gran rapporto con le finali (vedi Copa America con l'Argentina) ma la voglia è paragonabile a quella di un ragazzino, desideroso di mostrare al mondo che anche nei momenti più decisivi, quelli che valgono una carriera intera, il compito di far goal viene rispettato a dovere.

Ai microfoni di Marca, ha parlato il fratello-agente di Gonzalo Higuain, Nicolas, il quale ha dichiarato: "Non ci sarà nessuna vendetta, Gonzalo ha trascorso sette anni fantastici a Madrid".

"Se dovessi effettivamente segnare, poi non venitemi a cercare..." Gonzalo Higuain è tra gli artefici di una stagione bianconera fin qui da incorniciare. Approfitto per salutare tutti gli ex compagni: sanno l'affetto che provo tuttora e auguro loro il meglio, ma non per questa partita. Sarà strano giocarla, ma è bellissimo esserci. "Come sto? Bene, mi porto dietro una piccola ferita dal match di Bologna ma in generale mi sento bene".