Juventus, Allegri rinnova fino al 2020

Juventus, Allegri rinnova fino al 2020

Massimiliano Allegri ha rinnovato il suo rapporto con la Juventus fino al 30 giugno 2020. Che, di contro, per restare a Torino, oltre ad un ricco ritocco dell'ingaggio, avrebbe preteso dalla dirigenza bianconera anche una massiccia campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione: magari nella speranza di riuscire veramente a riportare a Torino la coppa dalle grandi orecchie, che per ben due volte è stata sfiorata negli ultimi tre anni.

E' arrivata la tanto attesa firma di Massimiliano Allegri sul prolungamento di contratto con la Juventus. Il livornese però ha deciso di sposare nuovamente il progetto bianconero, per poter portare a compimento il lavoro iniziato tre anni fa quando sostituì, tra le polemiche, Antonio Conte. I punti totali conquistati sono 269, con una media di 2,36 a partita. In bacheca sono entrati tre Scudetti, tre Coppe Italia e una Supercoppa Italiana. "Allegri, Panchina d'Oro lo scorso anno non a caso, ha saputo interpretarli, leggerli, guidarli", dice il club.

Tra parte fissa e vari bonus, nella stagione 2018/19, Allegri arriverà a guadagnare una cifra pari a 7,5 milioni di euro, diventando così uno dei tecnici più pagati al mondo.

A breve atteso il comunicato della Juventus per l'ufficialità.