Justin Bieber: la recensione del concerto agli iDays Festival 2017

Justin Bieber: la recensione del concerto agli iDays Festival 2017

Quando ieri sera stava per terminare il concerto di Justin Bieber agli I-Days di Monza qualcuno tra il pubblico ha rotto una fialetta contenete una sostanza urticante. Affluenza record e adesso l'appuntamento è per l'estate 2018. Il pubblico italiano che ha finalmente capito il senso dei festival?

Un'esperienza ormai rodata che affonda le basi sul know how quasi ventennale di Indipendente Eventi e Concerti, che - con il format degli Independent Days, la cui prima edizione risale all'ormai "lontano" 1999 - ha portato nel Belpaese artisti come i Muse, Arcade Fire, Manu Chao, Queens Of The Stone Age e molti altri. La popstar canadese non ha badato a spese per la data unica italiana del suo tour estivo: tutto il parco e non solo il grande palco allestito nell'Autodromo Nazionale è stato illuminato dagli effetti pirotecnici, mentre Bieber si esibiva spostandosi dal palco alla passerella accompagnato da un corpo di dodici ballerini e con la guida musicale della sua band.

E anche quest'anno resterà negli annali dello show.

Secondo quanto riferito dall'Ansa due ragazze sono rimaste lievemente ferite durante l'accaduto: una giovane si è procurata una leggera distorsione alla caviglia ed è stata medicata sul posto dal 118 e una seconda ragazza è stata acccompagnata in ambulanza all'ospedale San Gerardo dove è stata dimessa con prognosi di un giorno per un lieve schiacciamento al torace.