IOS 11 introduce supporto per tag NFC su iPhone

IOS 11 introduce supporto per tag NFC su iPhone

Migliorate le Apple Maps, che ora guideranno gli utenti anche all'interno di edifici e grandi costruzioni come per esempio gli aeroporti, così come sono stati implementati il Centro di Controllo e la gestione delle notifiche; iOS 11 potrà inoltre capire che l'utente è al volante di un'automobile consigliandogli di disabilitare momentaneamente le notifiche tramite la funzione "Do Not Disturb While Your Drive".

Sempre in tema di dispositivi, Apple ha poi mostrato due nuovi iPad Pro, con display da 10,5 e 12,9 pollici (il primo pesa appena 500 grammi), e un aggiornamento delle linee di pc portatili, i MacBook, e dei computer desktop, gli iMac. Per gli smartwatch arriverà Watch Os 4, minor release del sistema operativo per gli smartwatch Apple. Desiderate iOS 11? Ecco gli iPhone, iPad e iPod compatibili, se consideriamo gli update 2018 su base iOS 11, ma è anche vero che Apple gioca in casa, ha prodotti proprietari e pochissime varianti hardware.

Con iOS 11 inoltre migliora il multitasking, Apple ha creato un nuovo dock personalizzabile che consente di accedere rapidamente da qualsiasi schermata alle app e ai documenti consultati più di frequente. Il sistema lavorerà in background e provvederà all'eliminazione delle app in automatico. Gli ultimi rumors sostengono che il display non sarà uguale a quello in dotazione al Galaxy S8, dunque non sarà completamente curvo, probabilmente sarà più simile al Galaxy S7 Edge. Un'altra importante innovazione riguarda Apple Pay: con iOS 11 sarà possibile utilizzare un'applicazione dedicata integrata in Messaggi per scambiare soldi con i propri contatti.

Ci saranno parecchie novità anche su HomeKit, che guadagna una nuova categoria (gli speaker) e la tecnologia AirPlay 2 con supporto all'audio multi-room. Stiamo parlando di circa 200mila app, pari all'8% del totale dei titoli attualmente presenti. Nel giorno in cui apre la sua tradizionale conferenza degli sviluppatori, accompagnata quest'anno dai rumors sul prossimo lancio del nuovo iPhone, l'azienda della mela registra oggi un ribasso di oltre l'1% dopo che gli analisti Pacific Crest hanno declassato il giudizio sul titolo poche ore fa a neutrale, consigliando tra l'altro ai loro clienti di spostare gli investimenti sulle azioni di Google.