Inter, il presidente del Siviglia conferma: "Niente Jovetic ma su Banega…"

Inter, il presidente del Siviglia conferma:

Il Siviglia, che poteva esercitare il diritto di riscatto del montenegrino a 13 milioni di euro, vorrebbe trattatare per avere uno sconto sull'acquisto del giocatore.

Dopo alcuni straordinari mesi con la maglia del Siviglia, Stevan Jovetic resterà a lungo in Andalusia?

"In un certo senso capisco l'Inter". Il Siviglia non può alzare l'offerta? La cifra messa sul piatto dagli spagnoli per il fantasista di proprietà dell'Inter non ha accontentato la società che gestisce il club milanese e il passaggio definitivo di Jovetic è destinato a saltare. Ha vinto tanto col Siviglia, è un giocatore fantastico. Questa cosa non ha logica. "Ho parlato con Sabatini e se il Siviglia non può alzare l'offerta, pazienza, non succede nulla". "Non possiamo accettare l'offerta del Siviglia e gliel'ho appena comunicato", ha dichiarato il dirigente dell'Inter. Stevan, quando arrivò a Siviglia, decise di decurtarsi il quindici per cento del suo stipendio per far andare in porto l'operazione. E ora, se torna all'Inter, rivuole indietro quel 15%. Ci sono offerte da Inghilterra, Germania, Francia e una dalla Spagna. "Dico questo perché voglio che la gente sappia".

"Coma già sapete - ha detto a Radio Marca - la nostra filosofia non è quella di orientarci su operazioni che abbiano costi eccessivi tra cartellino e stipendio. E' un peccato che per ragioni economiche non possa restare".