Immobile: "Contro il Liechtenstein dobbiamo vincere e fare tanti gol"

Immobile:

Qualche dubbio a centrocampo dopo l'infortunio di Marchisio.

Giampiero Ventura non si sbilancia sulla formazione: "Giocheranno Buffon e altri 10".

Si aspetta una caccia al gol domani sera? "Goleada? Mi sembra una parola forte in una partita internazionale". Il Liechtenstein non è il Brasile ma tre giorni fa ha pareggiato con la Finlandia. E' un termine poco corretto. E adesso siamo a giugno... Siamo comunque sereni e crediamo nelle nostre possibilità. Non dico che possiamo vincere assolutamente con la Spagna, ma andremo a giocare per farlo. "Pellegrini titolare? Probabilmente si". Il "principino" ha abbandonato il raduno azzurro per far ritorno a Torino dove si sottoporrà a controlli più approfonditi. Proprio sull'esordio del centrocampista del Sassuolo, Ventura ha detto: "Se è stato convocato vuol dire che ha dato segnali di voler far parte di questo gruppo". E' un piccolo aiuto in vista di un possibile Mondiale. In futuro mi piacerebbe fare il commissario tecnico.

Che aggettivo darebbe a questa Italia di Ventura? Sono estremamente contento di quello che è stato fatto negli ultimi 9 mesi anche a livello di risultati. Noi pensiamo alla sfida di domenica, che va vinta a tutti ci osti. "Si tratta di una buona base di partenza". Devo dire che meritavano di arrivare fino in fondo. Figuratevi in Italia dove il campionato è il più difficile d'Europa. "C'è meno stress e voglio, dopo tanti anni sul campo, fare qualcosa che mi faccia stare più sereno", ha concluso il numero uno azzurro.

Ciro Immobile, attaccante della Lazio, è intervenuto in conferenza stampa: "Dobbiamo vincere e fare tanti gol. Sono stati anche un pò sfortunati". Hanno davanti un grande portiere di prospettiva come Donnarumma e tutto questo conferma che, come in passato, il ruolo di portiere in Italia è coperto, in attesa che Buffon tra 2-3 anni smetta.

Sulle debolezze della Spagna: "Io non lo so, non posso saperlo". Perché deve trovare ancora la quadratura lì in mezzo? C'è pressione in questo senso, ma è normale.

"Il mister ci ha chiesto di vincere, sarà una partita da preparare bene, vincendo e facendo tanti gol".