Il producer di ARMS spera che il gioco possa diventare un esport

Il producer di ARMS spera che il gioco possa diventare un esport

La presentazione del gioco è avvenuta nel tempio della boxe milanese, il Teatro Principe, in Viale Bligny 52, dove sono state mostrate le caratteristiche principali del gioco e successivamente si è svolto un incontro di esibizione tra i due ospiti di eccezione, il "demolitore" Maxim Prodan, peso welter italo ucraino, e Donatello Perrulli peso super leggero, che si sono dati battaglia sia sul ring reale sia su quello virtuale sulla nuova IP Nintendo.

"Non sappiamo ancora se Arms avrà un grande successo di pubblico, vedremo quante persone ci giocheranno". Ma abbiamo utilizzato anche l'intelligenza artificiale nel gioco per abbinare l'A.

Vi ricordiamo che ARMS uscirà in esclusiva su Nintendo Switch il 16 giugno 2017.

Le prime immagini dei JoyCon e della console di questo colore sono state già pubblicate, ma ora è arrivato il momento del primo unboxing. La descrizione del personaggio ci dice che siamo di fronte ad un'attrice, che sfrutta il suo stato di celebrità per stordire i proprio avversari mentre lei prosegue la sua strada verso il trionfo, facendosi strada, ovviamente, su un tappeto rosso, come una vera diva.

Il producer di ARMS spera che il gioco possa diventare un esport
Il producer di ARMS spera che il gioco possa diventare un esport

Negli scorsi giorni, grazie all'invito di Nintendo, abbiamo potuto partecipare all'evento di lancio dedicato ad ARMS, tenutosi in quel di Milano.

Il producer di ARMS si augura che il videogioco diventi un e-sport di grande successo.

Alcuni utenti che sono stati presenti durante la presentazione hanno avuto modo di fotografarli.