I registi del film dedicato ad Han Solo lasciano il progetto

I registi del film dedicato ad Han Solo lasciano il progetto

Ma che cosa è successo esattamente? Phil Lord e Chris Miller, già registi di 21 Jump Street e Lego Movie, escono dunque dal progetto dopo mesi di tensioni con la produttrice Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm, e con il co-sceneggiatore e produttore Lawrence Kasdan.

Sembra esserci una vera e propria maledizione sui recenti spin-off della saga di Star Wars, o per meglio dire parrebbe esistere un dissidio insanabile sui giovani registi chiamati a dirigerli e gli storici producer dell'epopea fantascientifica. A quel punto hanno rifiutato il controllo creativo della Kennedy. Sono stati i due a scrivere la sceneggiatura dello spin-off. A lei non piaceva perfino il modo in cui loro si piegavano i calzini (.) "Non hanno avuto alcun margine per fare quello che volevano fare".

Una domanda ora sorge spontanea: chi dirigerà il film? Sotto controllo per ventiquattro ore al giorno. Di solito non siamo fan della frase "divergenze creative, ma questa volta il cliché è vero".

In particolare, i due registi hanno dichiarato che le loro aspettative e le loro modalità di lavoro non erano in linea con quanto atteso dai partner, rimarcando anche come l'espressione "divergenze creative", sebbene non sia di loro gradimento, si fosse rivelata necessaria in questo caso. Ieri sera, infatti, la casa di produzione ha annunciato che entrambi i registi, Phil Lord e Christopher Miller, "hanno differenti idee creative" in merito alla direzione del film e per questo hanno lasciato lo studio. "Siamo comunque orgogliosi del cast e della crew del film". "Per questo abbiamo deciso di separarci".

Colpo di scena improvviso! Il progetto è interpretato da Alden Ehrenreich, Donald Glover, Thandie Newton, Woody Harrelson, Michael K. Williams ed Emilia Clarke.