Han Solo Spin-Off: la Lucasfilm non è soddisfatta di Alden Ehrenreich?

Han Solo Spin-Off: la Lucasfilm non è soddisfatta di Alden Ehrenreich?

I due, però, sono stati di recente licenziati dalla produzione dello spin-off, dopo dei contrasti nati con Kathleen Kennedy, ovvero la presidente della Lucasfilm.

L'ipotesi è assolutamente plausibile, considerando che già in Una Nuova Speranza veniamo a conoscenza dei rapporti esistenti tra Jabba e Han, oltre al fatto che il personaggio è decisamente iconico per la saga, al punto da essere stato inserito in maniera computerizzato anche nel primo film, dove esisteva unicamente una citazione dell'esistenza del personaggio.

Il film uscirà il 25 maggio 2018.

All'inizio della giornata, Miller ha anche cercato di promuovere l'ultimo film di un altro regista, Baby Driver di Edgar Wright. Il peso che quindi porta Alden Ehrenreich, interprete del giovane Solo nello spin off della Lucasfilm, è alquanto ingombrante. Eppure, a quanto sembra, la maggior parte del lavoro svolto da Phil Lord e Chris Miller sembra che sia stato definito "molto utilizzabile", questo potrebbe significare che non dovranno essere applicate troppe correzioni.

I superfan di Guerre stellari ricorderanno che "Situation normal" è la frase pronunciata da Han Solo dopo che lui, Luke Skywalker e Chewbacca irrompono nel centro di detenzione sulla Death Star ingaggiando una sparatoria per liberare la Principessa Leia.

Non è la prima volta che un film di "Star Wars" incontra problemi di questo tipo. Pare infatti che il 27enne attore Alden Ehrenreich (Beautiful Creatures, Ave, Cesare!), scelto dopo un lungo processo di casting per interpretare gli anni giovanili del celebre personaggio di Harrison Ford, non abbia soddisfatto Lucas Film con la sua performance.

Ricordate di seguire le pagine Facebook per rimanere aggiornati!