Gioielliere spara e uccide il rapinatore

Gioielliere spara e uccide il rapinatore

E' intanto emerso che nel negozio sono stati trovati tre bossoli e persone che abitano sopra la gioielleria (che ha sede in un palazzo di cinque piani) hanno riferito di aver udito almeno tre o quattro colpi. Dopo aver preso 30 bracciali d'oro e altri gioielli del valore complessivo di circa 13mila euro, sono scappati venendo ripresi da più telecamere installate lungo la strada percorsa.

Un morto durante la rapina in una gioielleria di Pisa.

Nel 1999 venne accoltellato e ferito gravemente. Entrambi sono stati ora accompagnati in caserma dai carabinieri e saranno interrogati per ricostruire i dettagli di quanto accaduto.

Il leader della Lega Matteo Salvini commenta il fatto in tempo reale con u8n tweet: "Pisa, poco fa un gioielliere reagisce all'ennesima rapina, spara e uccide uno dei ladri". Il titolare del negozio avrebbe fatto fuoco e ucciso uno dei due rapinatori, mentre l'altro è riuscito a fuggire e sarebbe ancora in fuga. Solidarietà a Daniele, 69 anni: "ha fatto bene!", scrive.