FURTO SACRILEGO. Rubata la reliquia di Don Bosco al Santuario del Colle

FURTO SACRILEGO. Rubata la reliquia di Don Bosco al Santuario del Colle

Roma, 3 giu. (askanews) - Rubato nel pomeriggio di ieri il reliquiario contenente il cervello di san Giovanni Bosco. Lo si apprende da fonti investigative.

I ladri, secondo le prime ricostruzioni, si sono introdotti nella basilica inferiore della frazione Morialdo e, una volta all'interno della saletta in cui sono custodite le reliquie del Santo, hanno messo a segno il "colpo sacrilego".

Conosciuto dai più come Don Bosco, Giovanni Melchiorre Bosco è nato a Castelnuovo d'Asti il 16 agosto 1815 ed è stato un pedagogo italiano e il fondatore delle congregazioni dei Salesiani.

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri. La basilica è stata consacrata nel 1984. La reliquia era dietro l'altare maggiore. "Mia mamma e mio papà - aveva aggiunto Francesco - sono stati sposati da un salesiano, missionario della Patagonia, proveniente da Lodi, che mi ha molto aiutato nella mia vocazione".