Finale Champions League Juventus Real Madrid

Finale Champions League Juventus Real Madrid

"Due anni fa non siamo arrivati a Berlino con questa convinzione - prosegue Allegri -, quest'anno il percorso è stato diverso". 2 trofei conquistati in 8 finali disputate sono abbastanza pochi per il club di Agnelli che questa sera avrà l'opportunità di rifarsi e magari prendersi una rivincita per la finale del 20 maggio 1998 giocata ad Amsterdam e vinta 1-0 dalle 'merengues' che conquistarono così l'ottava Champions League della loro storia. Sarà per scaramanzia, sarà per allentare la tensione, ma nessuno sembra pensarci. Alla domanda se la partita di domani potrebbe avvicinare Dybala a Ronaldo e Messi, Allegri ha detto: "Può essere un passaggio importante". "Lo fanno sempre, ma in una finale può succedere di tutto, noi e la Juve partiamo 50 e 50".

Il Real ha vinto cinque finali di UEFA Champions League su cinque (record di trionfi), mentre la Juventus ne ha perse quattro e ha stabilito il primato negativo. Già, la finale di Champions... per Gigi sarebbe la ciliegina sulla torta di una splendida carriera.

"Sono convinto che la squadra farà una gran partita, soprattutto sotto l'aspetto del carattere", ha dichiarato alla vigilia il tecnico livornese, che ha invitato i suoi ad essere "diabolici" ed approfittare della non irresistibile difesa madridista. Non c'è niente di meglio nella vita che ricevere una gratificazione dopo averlo sudato.

Si tratta di una sfida nella sfida con due tra i più forti giocatori del mondo nel proprio ruolo, Buffon da un lato e Cristiano Ronaldo dall'altro e con all'orizzonte un Pallone d'Oro da assegnare. "Per me sarà una partita speciale, non ho la prospettiva di 3-4 anni di calcio davanti - conclude - e voglio affrontare la partita in modo da non avere rimpianti". In Champions i numeri sono ancora più emblematici: solo 3 reti subiti in 12 match per la Juve ma ben 34 fatti nello numero di incontri dagli spagnoli.

DANI ALVES - Se c'è uno tra le fila bianconere abituato a giocare e vincere queste partite, è Dani Alves. Se mi sento più responsabile perché ho più esperienza internazionale? Un giocatore come Buffon merita di vincere un trofeo come questo: non penso che la Champions cambi qualcosa nella carriera di Buffon, ma sicuramente gli darebbe qualcosa in più. Juventus-Real Madrid sarà disponibile anche in diretta web gratis su tablet, pc e smartphone grazie all'applicazione Premium Play.