Facebook corteggia Hollywood per produrre programmi TV

Facebook corteggia Hollywood per produrre programmi TV

Ma la valorizzazione dei video è iniziata già da tempo su Facebook.

Facebook sarebbe in trattative con gli studios e le agenzie di Hollywood per produrre contenuti tv originali, da mandare in onda a fine estate 2017. In particolare, Facebook punterebbe a catturare il pubblico compreso tra i 13 ed i 34 anni.

Il social sarebbe interessato a serie tv simili a "Pretty Little Liars" e "Scandal", e a reality come "The Bachelor": il primo prodotto si chiamerà 'Strangers' e sarà incentrato sulle relazioni interpersonali, forse amorose, il secondo 'Last State Standing' sarà invece un game show.

Lo sbarco di Facebook nel mondo dell'entertainment non sarebbe una sorpresa: l'anno scorso la società ha offerto milioni di dollari alle media company per trasmettere in diretta i loro contenuti sulle sue pagine web. Aggiungendosi così al novero già nutrito Apple di compagnie tecnologiche che sono già scese in campo, da Amazon a Netflix, a cui di recente si è aggiunta anche Apple.

Non è un segreto che Facebook stia dedicando sempre più attenzione a questo genere di contenuti, che insieme tengono incollati gli occhi degli utenti sulla piattaforma e rappresentano potenziali veicoli di remunerativi messaggi pubblicitari. Inoltre, per Facebook la strategia dei video è centrale da alcuni anni e quindi questo nuovo progetto è visto anche come una sorta di normale evoluzione della sua strategia d'intrattenimento.