Fabio Fazio passa a Raiuno. Ecco quanto guadagnerà

Fabio Fazio passa a Raiuno. Ecco quanto guadagnerà

Fabio Fazio guadagnerà un milione di euro in più all'anno per consolidare la sua presenza sulla televisione pubblica. La proposta è di circa 11,2 milioni di euro - a quanto apprende l'AdnKronos - per 4 anni: ovvero circa 2,8 milioni l'anno. Ieri, infatti, il cda di viale Mazzini ha approvato - a maggioranza, assenti Carlo Freccero e Giancarlo Mazzuca e con il no di Arturo Diaconale - i palinsesti autunnali 2017. Fazio, secondo indiscrezioni, sarà anche impegnato il lunedì sera, sempre su Raiuno (ma non si sa con quale format) mentre nel contratto è stata inserita una clausola che lo impegnerà anche per il prossimo Festival di Sanremo, ma non è chiaro in quale ruolo. "Si tratta di una scelta di valore strategico e industriale".

Quello di Fabio Fazio è un "comportamento vergognoso".

Fazio ha debuttato in tv nel 1983 come imitatore nel programma Rai, Pronto Raffaella e poi è arrivato al successo come ideatore e conduttore del programma Quelli che il Calcio... nel 1993. Che un minuto dopo è finita sotto l'attacco pesante dei soliti noti, vedi il piddino Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza e, peraltro, portavoce di Renzi, pasdaran assoluto sul tema, che si è scatenato: "Il raddoppio del compenso a Fazio è uno schiaffo al Parlamento e agli italiani che fanno sacrifici".

Parole che il neodirettore generale, Mario Orfeo, respinge con forza.

Ed alla fine è rimasto, per il legame che ha instaurato in tutti questi anni con i suoi collaboratori e con l'affezionatissimo pubblico della televisione di stato, ma soprattutto perché è riuscito a strappare al cda un sostanzioso aumento che nei prossimi anni si andrà ad aggiungere al già lauto compenso che ha percepito in questi anni. L'impressione è che, comunque, non finirà qui.