Europei Under 21 2017, si parte oggi con Svezia-Inghilterra

E, considerando anche la partita disastrosa, per quasi 80 minuti, del centroavanti Petagna, a sbloccare i giochi ci pensa lui, l'uomo meno atteso: Lorenzo Pellegrini, che al 54° si inventa dal nulla una rovesciata magistrale, valida per il vantaggio azzurro.

Gli Azzurrini escono meglio degli avversari dai blocchi ma, di fatto, l'avvio volitivo dei ragazzi di Di Biagio è poco più che un fuoco di paglia. L'Italia contiene bene il forcing scandinavo, e dopo un paio di occasioni sprecate trova all'86' il gol della sicurezza con Petagna, che sottomisura deposita in rete un'ottima assistenza di Chiesa. Qualificata in virtù del primo posto nel Gruppo 2 davanti alla Serbia, l'Italia giocherà poi mercoledì 21 giugno a Tychy con la Repubblica Ceca e sabato 24 giugno sarà impegnata a Cracovia nella terza e ultima gara del girone con la Germania.

Danimarca (4-4-2): Højbjerg 6; Hoolst 6, Bangaard 6, Maxsø 4.5, Rasmussen 5.5; Hjulsager 6.5, Nørgaard 6.5, Christensen 5.5, Børsting 5.5 (79′ Duelund sv); Ingvartsen 5 (72′ Zohore 5), Andersen 6 (80′ Hansen sv).

Tanti i big sui quali può contare Di Biagio: da Donnarumma a Rugani, passando per Bernardeschi, Berardi, Caldara e Gagliardini. A disp.: Scuffet, Cragno, Calabria, Biraschi, Ferrari, Pezzella, Cataldi, Garritano, Locatelli.