Eurolandia in calo, con Piazza Affari fanalino di coda

Eurolandia in calo, con Piazza Affari fanalino di coda

A Piazza Affari corre Stm +1,79%; acquisti anche su Banco Bpm +1,10% e Bper +0,80%.

Riduce il rialzo Piazza Affari dopo lo scatto a seguito della bocciatura della legge elettorale alla Camera.

Il 'Super Thursday', come è stata battezzata dagli americani la giornata di giovedì, prevede infatti le elezioni britanniche, la testimonianza dell'ex direttore dell'Fbi James Comey davanti ai membri della commissione Intelligence del Senato che sta indagando sull'interferenza della Russia nelle elezioni presidenziali Usa nonché l'attesa riunione della Bce. In territorio positivo Parigi +0,11% e Francoforte +0,31%; debole Londra +0,05% nel giorno del ritorno alle urne: la sfida è tra la premier Theresa May e il candidato Jeremy Corbyn e l'esito è incerto secondo i sondaggi.

La spagnola Banco Popular sarà rilevata a un prezzo simbolico di un euro dal Banco Santander, evitando il fallimento dell'istituto. Giornata da dimenticare per Juventus che dopo che la squadra ha perso la finale di Champions League ha iniziato a perdere terreno e per la seconda seduta consecutiva ha fatto segnare un ribasso di oltre dieci punti percentuali.

Ha rialzato la testa anche Eni che ha guadagnato lo 0,79% grazie alla promozione di alcuni analisti. Tra i peggiori si sono piazzati Recordati (-1,6%), Yoox (-1,7%), Azimut (-1,8%) e Buzzi (-1,57%).

Nei cambi, l'euro ha chiuso in calo a 1,1221 dollari.