Eluana, Consiglio di Stato: regione Lombardia risarcisca la famiglia Englaro

Eluana, Consiglio di Stato: regione Lombardia risarcisca la famiglia Englaro

Il Consiglio di Stato dice sì al riscarcimento a Beppino Englaro, padre di Eluana, respingendo il ricorso presentato da Regione Lombardia e confermando la sentenza del Tar.

Per far questo la famiglia della donna ha dovuto trasferire la paziente da una casa di cura a Lecco alla struttura la Quiete di Udine dove è morta il 9 febbraio 2009. A Beppino Englaro spettano 132.965,78 euro per danno patrimoniale e e non patrimoniale più il pagamento delle spese legali. Englaro aveva chiesto alla Regione di mettere a disposizione una struttura per il distacco del sondino naso-gastrico, che teneva in vita sua figlia, in seguito all'autorizzazione della Corte d'Appello di Milano e poi della Cassazione. Dopo la pubblicazione della decisione del Tar, inattuata, Eluana morì lontana da casa, a Udine. Una decisione confermata oggi dal Consiglio di Stato.