Elezioni a Palermo, i risultati

Aveva 38 anni quando per la prima volta, era il 1985, fu nominato sindaco; quest'anno, il primo agosto, compirà 70 anni. Orando conquista la carica al primo turno, come previsto dalla legge elettorale in Sicilia, per cui in caso di superamento della soglia minima del 40%, non si va al ballottaggio.

Fabrizio Ferrandelli: Voti 45923 - 31,49%. Da sempre, il futuro di Palermo è sempre stato nel suo dna, ancor più del futuro della sua vita, che ha passato blindato e senza essere padrone del suo tempo.

Anche i Comuni della provincia di Ragusa chiamati a rinnovare Sindaci e Consigli comunali, in linea con quanto accaduto in altri comuni siciliani, preferiscono affidarsi all' "usato sicuro" e votano volti già conosciuti con alle spalle già parecchie esperienze politiche. "Voglio dire grazie a tutti coloro che hanno condiviso quella che sembrava una follia, una cosa fuori dall'ordine normale delle cose". Sembrava un'anomalia, ma probabilmente da Palermo arriva un segnale molto chiaro: che il mondo è cambiato e chi non lo comprende o rimane chiuso dentro la scatola di un apparato o in piazza a protestare senza governare.

Leoluca è una cartolina umana che ha girato il mondo per convincere che Palermo e Sicilia non si traducono con la parola mafia, ma sono il centro della cultura mediterranea simbolo di multiculturalità, di convivenza, di ricchezza estetica che possono tradursi solo con il termine: bellezza. "Abbiamo detto con forza quali erano i punti qualificanti del programma - ha detto - che è una sintesi tra valori e visione".