E3 2017: Sony presenta The Inpatient, gioco horror per VR

E3 2017: Sony presenta The Inpatient, gioco horror per VR

Sony lo ha capito e ha pensato a PlayLink una tecnologia che vi farà utilizzare lo smartphone per interagire con la console PlayStation 4.

Gli sviluppatori third party non sono mancati, con la presenza degli immancabili Call Of Duty WWII e Destiny 2, ma anche di una relativa sorpresa come Monster Hunter: World (che finalmente riporta la popolare serie di Capcom sulle console domestiche Sony) e persino dell'ennesima "nuova" versione di Skyrim, stavolta convertito per sfruttare PlayStation VR.

Lo sappiamo, alcuni titoli sono immensi e lasciano al giocatore qualcosa dentro di emotivamente inspiegabile, già ma a noi delle remastered non è mai fregato niente e quindi di Shadow of Colossus in HD frega zero, anche perché è il classico titolo che non vende niente e se volete su PC con un emulatore lo fate girare a 4K senza problemi. Ma se ci fosse una reale spiegazione a tutto ciò?

Ci siamo, la conferenza di Sony all'E3 2017 inizierà alle 3:00 del mattino. Lo stesso Detroit è stato rimostrato dopo un anno per dirci che non si sa quando uscirà, probabilmente se ne parla nel 2019, tagliando le speranze per un fine d'anno decente che invece vedrà la regina del mercato reggersi sui multipiattaforma fino alla prossima primavera.

Aspetto interessante di questi titoli è la possibilità di usare un qualsiasi smartphone Android o iOS come controller, utilizzando diversi tipi di input, come il ruotare il dispositivo e interagire con il suo display o il suo microfono.