Dragon Ball FighterZ su Switch? Dipende dai fan

Dragon Ball FighterZ su Switch? Dipende dai fan

Scopriamo tutte le dichiarazioni e i dettagli su una papabile versione di Dragon Ball Fighter Z per la piattaforma ibrida prodotta a Kyoto.

Durante un'intervista ai microfoni di Game Blog, noto portale francese, il producer di Dragon Ball FighterZ ha dichiarato che il picchiaduro potrebbe approdare su Nintendo Switch a patto di avere una risposta positiva da parte dei fan. L'uomo ha comunque sottolineato che nel caso, non usciranno mai in contemporanea con le altre versioni del gioco.

I giocatori che non vedono l'ora di provare DRAGON BALL Fighter non dovranno aspettare troppo, visto che ci sarà una closed beta su Xbox One e PlayStation 4 prima della fine dell'estate.

Parole che suonano un po' come un'arma a doppio taglio, nella speranza che il roster del titolo non venga inficiato dalla politica commerciale dei DLC post lancio.

A quanto pare, però, si sbagliavano. Traete le vostre conclusioni... "Ma, se i fan chiederanno più costumi, li accontenteremo..." Stando alla risposta, non ci sarebbero problemi tecnici nella realizzazione di un port, dato che il team non ha avuto grossi intoppi con quello di Dragon Ball Xenoverse 2.

In attesa di novità, vi ricordiamo che il titolo è in arrivo all'inizio del 2018 per PS4, Xbox One e PC.