Draft Nba, Markelle Fultz prima scelta

Draft Nba, Markelle Fultz prima scelta

Nessuna sorpresa e il playmaker di Washington va a Philadelphia, dopo che i 76ers si erano appropriati nei giorni scorsi del turno di Boston in cima al tabellone.

I Los Angeles Lakers al secondo si sono aggiudicati le prestazioni di Lonzo Ball, play californiano che nell'ultimo anno è stato protagonista ad UCLA. Quello che possiamo dire qui è che le prime tre chiamate dovrebbero essere Markelle Fultz - pochi dubbi sul fatto che sarà il numero 1 - Lonzo Ball (destinato ai Lakers, ne parleremo) e Josh Jackson; se poi possano subito cambiare i destini di chi li andrà a scegliere, questo resta un discorso legato al campo. Nella sua unica stagione all'università di Washington, Fultz ha messo a segno una media di 23.2 punti, 5,7 rimbalzi e 5,9 assist in 25 partite.

Particolarmente soddisfatto del suo ingaggio il general manager di Phila, Bryan Colangelo: "Markelle ci porta in dote tantissimo atletismo ed è dotato di grandissime capacita offensive - le parole di Colangelo riportate da "Quotidiano.net" - perché sa penetrare e attaccare il canestro molto bene, ha ottime qualità di palleggio ed è difficilmente stoppabile dai difensori". "E' un sogno che ho sin da quando ero bambino che diventa realtà - ha proseguito Fultz -, volevo assolutamente entrare a far parte di questa organizzazione che apprezzo sin dai primi approcci che abbiamo avuto". Jayson Tatum è finito ai Boston Celtics alla terza chiamata: ottimo finalizzatore, è stato già paragonato a Carmelo Anthony e Paul Pierce. L'ala di Kansas andrà a rinverdire ulteriormente il quintetto della franchigia dell'Arizona.

Rispetta i pronostici anche la scelta numero 5: De'Aaron Fox, point guard di Kentucky ai Sacramento Kings. Lo prende Minnesota sotto dettatura dei Chicago Bulls, dopo la trade di Jimmy Butler.