Domenica 4 giugno Ariana Grande terrà un concerto di beneficienza a Manchester

Domenica 4 giugno Ariana Grande terrà un concerto di beneficienza a Manchester

La cantante, dopo l'attacco terroristico a Manchester, in una lunga lettera ai fan aveva anticipato che sarebbe tornata nella città con un concerto di beneficenza.

Ma a mobilitarsi per organizzare questo evento è stata un po' tutta la città: la squadra del Manchester United, proprio il 4 giugno, contestualmente all'inizio della maratona musicale, aveva programmato presso il suo stadio - distante appena 600 metri dall'Old Traffort del cricket - un'amichevole per festeggiare il ritiro del giocatore Michael Carrick, che è stata spostata, per dare spazio al concerto, dalle 16 alle 14 e 30 nonostante fossero già stati venduti 70mila biglietti.

Sul palco Justin Bieber, Coldplay, Katy Perry, Miley Cyrus, Pharrell Williams, Usher, One Direction's e Take That. La prevendita dei biglietti apre giovedì 1 giugno alle 10.00 ora locale sul sito di Ticketmaster. I proventi andranno al fondo di emergenza "We Love Manchester", destinato alle famiglie delle vittime e dei feriti dell'attentato a cui in questi ultimi giorni si sono rivolti i familiari della cantante e tante tra le popstar che hanno espresso solidarietà a seguito dell'esplosione.

L'annuncio del concerto di beneficenza del 4 giugno all'Emirates Old Trafford a Manchester è stato arricchito da un messaggio della cantante, forte e delicato allo stesso tempo. Sono con voi e dobbiamo rimanere uniti per non lasciare che il male ci rovini la vita.

"Non gli permetteremo di dividerci, non li lasceremo vincere".

La musica è fatta per guarirci, unirci, renderci felici. Ed è questo che continuerà a fare per noi.