Disponibile la prima beta pubblica di iOS 11 e High Sierra

Disponibile la prima beta pubblica di iOS 11 e High Sierra

Per la cronaca, a seguito di questo ulteriore rilascio, la build di iOS 11 è passata dalla 15A304i alla 15A304j.

Ovviamente vi ricordiamo che, trattandosi di una versione preliminare del sistema operativo, e quindi non perfettamente funzionante, potreste incappare in piccoli problemi che potrebbero interessare l'autonomia del proprio dispositivo e il suo normale utilizzo. È per questo che dopo avervi proposto l'installazione delle versioni beta destinate agli sviluppatori, vi spieghiamo come procedere all'installazione di questa beta pubblica di iOS 11.

Prima di procedere eseguite un backup completo del vostro dispositivo con iTunes.

"DISPOSITIVI COMPATIBILI: iOS 11 può essere installato su iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5s, iPad Pro 12.9" 2017, iPad Pro 12.9", iPad Pro 10.5", iPad Pro 9.7", iPad Air 2, iPad Air, iPad 5th generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2 e iPod touch 6th generazione. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente.

PRIMO STEP. Avviate Safari e nella barra degli indirizzi digitate beta.apple.com. Eseguito l'accesso scorrere la pagina fino a trovare "Accept".

Come avevamo già suggerito lo scorso anno per la beta pubblica di iOS 10, sarebbe auspicabile evitare commenti negativi poco costruttivi sui social network in caso di problemi (ricordate: l'installazione di un software instabile è una vostra libera scelta). A quel punto, nel pop-up Installa Profilo cliccare su Installa e riavviare il terminale. Apple ha infatti messo a disposizione una release di prova, liberamente e gratuitamente scaricabile da tutti i possessori di iPhone e iPad (non solo dagli sviluppatori) con cui iniziare a prendere confidenza con il software, i nuovi servizi e le tante novità introdotte.