Dichiarazione precompilata, assistenza anche su Facebook

La fruibilità delle piattaforme social è ormai alla portata non solo dei giovani, ma anche dei contribuenti di fascia adulta, per cui questo tipo di assistenza interattiva abbraccia un'utenza sempre più variegata a cui l'Agenzia vuole rispondere.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 30 mag - Al via la seconda fase di assistenza delle Entrate ai cittadini tramite Facebook.

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno con l'assistenza fornita in tema di canone TV l'Agenzia delle Entrate sfrutta di nuovo il canale social per avvicinarsi al contribuente su uno dei temi del momento, ovvero sulla dichiarazione precompilata. A occuparsi del servizio saranno risorse interne all'Agenzia delle Entrate, con un team formato da personale dell'ufficio Comunicazione e della direzione Gestione tributi.

In particolare, il servizio di assistenza sulla dichiarazione precompilata fornisce ai cittadini un supporto all'utilizzo dell'applicazione dedicata, rispondendo ai quesiti di carattere generale, garantendo altri canali di assistenza per i quesiti di natura più personale. Qualora si riceva una di queste lettere di compliance, dell'Agenzia delle Entrate, il contribuente dovrà andare nella nuova sezione del sito (nella sotto-sezione "Come dialogare con l'Agenzia") per conoscere tutti i canali di assistenza. Il servizio, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30, consente di ottenere in tempo reale supporto per la dichiarazione dei redditi, registrando finora un elevato livello di gradimento.

Nel primo caso, nella lettera che il contribuente riceve viene riportata l'anomalia riscontrata, i redditi che non risultano dichiarati e una tabella di dettaglio delle categorie cui i redditi si riferiscono (per esempio, redditi derivanti da locazione, di lavoro dipendente, assegni periodici, eccetera).

Per rispettare la privacy le Entrate non richiederanno alcun dato personale, ma si limiteranno a rispondere ai dubbi e ad aiutare i contribuenti nei propri adempimenti dichiarativi.

Attraverso i messaggi privati inviati alla pagina Facebook dell'Agenzia delle Entrate si potranno rivolgere domande sulla dichiarazione precompilata e sul funzionamento della piattaforma per l'invio dei modelli 730 e Redditi.

La pagina Facebook dell'Agenzia è raggiungibile al seguente link mentre la policy del servizio è scaricabile sul sito istituzionale delle Entrate.