Concerto Vasco Modena a rischio attentato? Ghizzoni (PD): serve collaborazione

Concerto Vasco Modena a rischio attentato? Ghizzoni (PD): serve collaborazione

Ora che tutti i 220mila biglietti sono stati venduti e che manca meno di un mese al concerto del 1° luglio, cominciano ad emergere dettagli interessanti sul concerto di Vasco Rossi al Modena Park, evento col quale celebrerà i quaranta anni della sua carriera.

Il Primo Concerto Rock in uno dei parchi cittadini più belli e grandi d'Europa, pronto ad ospitare il popolo di Vasco, ha già incassato il record mondiale, con oltre 220.000 fan in delirio.

'Battuto il record mondiale, saremo in 220.000 a Modena, davanti a Rio de Janeiro, 198.000 nel 1991, e a Tina Turner, sempre a Rio in 188.000 nel 1988.

"L'ennesimo attacco terroristico a Londra e la tragedia sfiorata di Torino, con un bilancio di oltre 1500 feriti (niente morti solo per puro caso e senza che l'ISIS abbia mosso un solo uomo!), si impongono alla riflessione di tutti: del singolo e della collettività, della politica e delle autorità" scrive su Facebook Manuela Ghizzoni, del Partito Democratico.

'Sul lotta al bagarinaggio online si è rivelato utile ed efficace il biglietto trasparente, rintracciabile: dai controlli Siae e partners sono risultati pochissimi i biglietti annullati per vari motivi, circa un migliaio sui primi 200.000.

I biglietti comperati online - informa una nota dell'ufficio stampa di Vasco - stanno arrivando a casa dai primi giorni di maggio, per corriere e con la sorpresa dentro il biglietto: un codice a barre per visionare il video messaggio di Vasco. Per evitare che qualcuno si rechi nella zona sperando nei bagarini, il concerto sarà trasmesso in diretta in 140 cinema italiani. E non solo: c'è anche il progetto di includere anche dei palazzetti dello sport.

SUL FRONTE DEL PARK trovati 46.000 posti auto! "Il consiglio è comunque di arrivarci in treno (ci saranno treni regionali straordinari notturni e nazionali), la stazione è a 1 chilometro dal parco, una passeggiata". Per un evento del genere non può mancare un palco eccezionale che apparirà come un palazzo di 8 piani, largo 150 metri. In azione anche 55 telecamere con riconoscimento facciale a 1 km che vigileranno h24 e 5500 addetti alla sicurezza già turnizzati da fine maggio al 1 luglio, quando saranno in 1200 dislocati nei punti nevralgici.

Imponenti le misure di sicurezza previste: l'area concerto a partire dalle 19 del 30 giugno e fino alle 7 di domenica 2 luglio sarà raggiungibile esclusivamente a piedi dai soli spettatori muniti del biglietto del concerto.