Coman arrestato e poi rilasciato in Francia

Coman arrestato e poi rilasciato in Francia

Kingsley Coman è stato preso in custodia nella mattinata di lunedì a Seine-et-Marne, con l'accusa di violenza domestica. La clamorosa notizia è stata lanciata da L'Equipe, secondo cui il francese è stato fermato ieri mattina nel dipartimento della Senna e Marna, non lontano da Parigi, e poi è stato rilasciato dopo alcune ore.

Avendo ammesso le proprie colpe, e successivamente rilasciato, sarà processato a settembre. Il giocatore della squadra di Ancelotti è accusato di avere picchiato, nel corso di una lite, l'ex compagna, che è stata portata in un ospedale per essere medicata con una prognosi di otto giorni. Alla base dell'alterco, secondo quanto raccolto da Europe 1, ci sarebbe un grosso contratto pubblicitario non andato in porto all'ex bianconero.