CCIAA Rieti: allarme bollettini ingannevoli alle imprese

CCIAA Rieti: allarme bollettini ingannevoli alle imprese

I bollettini sembrano essere intestati alla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura e la cifra sarebbe dovuta per l'iscrizione ai servizi telematici. All'interno un bollettino, senza alcuna lettera che spieghi qualcosa, con la cifra da pagare di 398 euro da pagare entro il 16 giugno (e cioè il giorno dopo).

Rovigo - La Camera di Commercio Delta Lagunare e la Camera di Commercio di Treviso - Belluno a seguito dell'aumento dei casi di truffa segnalati dalle imprese, invita tutte le aziende delle province di Venezia e Rovigo e di Treviso e Belluno a fare attenzione a bollettini di pagamento, pubblicità ingannevoli e telefonate sospette che utilizzano denominazioni facilmente confondibili con quelle della Camera di Commercio. "Si tratta - spiega in una nota il segretario generale dell'ente teramano, Giampiero Sardi - di proposte commerciali di servizi 'pubblicitari' cui le Camere di Commercio sono del tutto estranee".

"Si tratta di una impresa in nessun modo collegata con la Camera di Commercio di Salerno né con altre Camere di Commercio".

Il bando con le modalità, termini e modulistica di partecipazione è pubblicato sul sito istituzionale della Camera di Commercio www.vv.camcom.it, nell'home page sezione "News"; i termini di scadenza del bando sono fissati al 25 settembre 2017.

La Camera di Commercio invita chi dovesse ricevere queste comunicazioni, a rivolgersi sempre all'ente camerale di riferimento, alla propria associazione di categoria o al proprio professionista di fiducia, per verificare se si tratta di un vero adempimento obbligatorio o di un'offerta commerciale mascherata come tale. Inoltre, non emettiamo pagamenti di tale importo: è una cifra spropositata che forse viene emessa per Spa o ditte molto grandi. Dunque, bisogna denunciare alla polizia postale la cosa, o stracciare il bollettino e buttarlo nell'apposito contenitore della carta straccia.