Camorra: arrestati tre noti imprenditori di Posillipo

Camorra: arrestati tre noti imprenditori di Posillipo

I tre fratelli arrestati sono noti imprenditori del centro di napoli, residenti nel lussuoso quartiere di Posillipo, al momento non ci sono ancora dettagli ma solo indiscrezioni su un eventuale coinvolgimento di fatti che vanno oltre la presunzione di false intestazioni e occultamento di proprietà.

Nell'ambito dell'inchiesta, condotta dal procuratore aggiunto Filippo Beatrice e dai pm De Falco, Parascandolo e Teresi, è stato arrestato anche un quarto sogetto per estorsione e tentata estorsione. Come risulta dalle loro pagine social, erano pronti a raggiungere Ibiza, per una nuova estate tra volti noti dello spettacolo.

Una discoteca posillipina è al centro delle indagini, la bella vita dei calciatori del Napoli finisce in un atto giudiziario, anche se il racconto di questo abbraccio tra i due mondi, quello sommerso degli imprenditori in odore di camorra e quello patinato dei vip azzurri, va raccontato anche alla luce delle indicazioni del calendario.

Soldi, movida e calciatori per i tre fratelli. "Calciatori che - bene chiarirlo - sono completamente estranei alle accuse che vengono mosse agli imprenditori finiti oggi nelle maglie della giustizia, del tutto inconsapevoli di aver frequentato locali e ristoranti oggi ritenuti di origine sospetta".