Calciomercato Inter, Jovetic batte cassa: "Rivuole il 15% dello stipendio"

Calciomercato Inter, Jovetic batte cassa:

Per i nerazzurri, però, ci sono da risolvere ancora alcune situazioni rimaste in sospeso come il ritorno dal prestito al Siviglia di Stefan Jovetic, che sembra piacere parecchio al neo-tecnico, Luciano Spalletti, e che avrebbe comunicato alla società di volerlo testare in pre-campionato prima di avallare una sua possibile cessione. L'importo è insufficiente, a queste cifre non c'è l'accordo": "tuona il dirigente nerazzurro.

"In un certo senso capisco l'Inter - ha dichiarato l'agente - Avevano posto un'opzione e adesso a un certo punto dovrebbero dire ai loro tifosi che abbasseranno le pretese per un giocatore che ha molto mercato". Questa cosa non ha logica. Lo sforzo si potrebbe fare ma sempre restando nei nostri parametri finanziari. "Ho parlato con Sabatini e se il Siviglia non può alzare l'offerta, pazienza, non succede nulla".

Anche se Jovetic preferirebbe restare a Siviglia, sa bene che sarebbe una scelta difficile, visto che per arrivare lì ha dovuto decurtarsi lo stipendo del 15%. "Dico questo perché voglio che la gente sappia". L'operazione è stata complessa, perché il Siviglia voleva ridurre i costi del cartellino e dello stipendio. Lo vogliono in Inghilterra, Germania, Francia e Spagna. Jovetic ha molte offerte. "E' un peccato che per ragioni economiche Jovetic non possa restare al Siviglia".