Calciomercato Genoa, il punto sulla situazione Criscito

Calciomercato Genoa, il punto sulla situazione Criscito

Ora secondo l'edizione odierna di Repubblica Genova la trattatva potrebbe chiudersi, a costo zero.

Ci siamo presi tempo per verificare la notizia di un possibile ritorno di Domenico Criscito al Genoa, cercando di andare un po' oltre quello letto stamane sui giornali (clicca qui per leggere la rassegna stampa).

Non solo Criscito, nel futuro della società del presidente Preziosi, perché il portiere Mattia Perin ha utilizzato il sito ufficiale per confermare che non ha intenzione di andarsene: "Resterò al Genoa il prossimo anno con tanta voglia di riscatto e per prendermi una rivincita insieme con i nuovi e vecchi compagni". Giovedì scorso vi sono di fatto già stati i primi colloqui a Villa Rostan tra il procuratore del difensore e Zarbano. Attualmente Criscito guadagna 3,4 milioni netti a stagione ed il suo contratto scadrà nel 2018.

Il rinnovo a marzo 2015, dopo che Mimmo aveva brillantemente recuperato da un'operazione al crociato. I dirigenti dello Zenit, fuori dalla prossima Champions, hanno promesso a Criscito la lista gratuita; sul giocatore c'è il Genoa che ha offerto al giocatore un contratto di cinque anni a 1 milione e 200mila euro con la prospettiva di entrare nei quadri tecnici del settore giovanile. Anche il Napoli ha chiesto di lui, ma l'offerta della società partenopea è sicuramente più ricca dal punto di vista economico, ma inferiore come durata (tre anni e non cinque).