Benevento, Vigorito: "Ci abbiamo sempre creduto. In A per restarci"

Benevento, Vigorito:

Questa la proposta del presidente della Camera di Commercio di Benevento, Antonio Campese, commentando la promozione in serie A del Benevento Calcio. Arrivare in Serie A era una promessa fatta a due fratelli. Il tecnico è stato bravo a tenere il gruppo umile quando giocavamo il miglior calcio del campionato cadetto. Non si va in Serie A per tornare indietro. Non abbiamo gente come Higuain o Dybala, ma giocatori con un cuore grande.

Il Benevento e il Napoli, ognuno con le sue peculiarità e i suoi obiettivi, racconteranno all'Italia e al mondo un Sud che ha voglia di essere protagonista. I carpigiani col passare dei minuti si scoraggiano e perdono di mordente e così dopo 95 minuti i giallorossi possono esultare. "Per questo vogliamo andare in A per restarci", ha concluso. Onore al Carpi, che ci ha provato fino alla fine e dopo aver eliminato il Frosinone, ha cullato il sogno di tornare in A dopo solo un anno, ma si è dovuto arrendere alla squadra giallorossa. Si accendono ora i riflettori sul Sannio che, conseguentemente, potrà dunque beneficiare anche di una maggiore visibilità mediatica: "è questa un'importante occasione per far conoscere i nostri tesori nascosti, le nostre eccellenze e il nostro straordinario patrimonio storico, artistico e monumentale, incrementando il turismo e concorrendo alla crescita del Pil". Mastella ha rivolto un ringraziamento al presidente del club sannita Oreste Vigorito, all' allenatore Marco Baroni, ai tifosi ed alla squadra.