Basket: playoff scudetto, Trento in finale

Basket: playoff scudetto, Trento in finale

Rientrata nella notte da Trento, dopo la pesante sconfitta in gara 4, l'Olimpia Milano si è ritrovata nel pomeriggio al Forum di Assago, per preparare la quinta sfida della semifinale, in programma domani sera (ore 20.45) nell'impianto di casa.

Nel secondo quarto Milano prova a sfruttare le maggiori rotazioni a disposizione, vola sul +15 prima di subire il tentativo di rientro di Trento con l'ottimo Diego Flaccadori che, con 9 punti, porta la sua squadra sotto di sette a metà quarto.

Serviva un miracolo o almeno una reazione di grinta, energia, attributi a Milano per ribaltare la serie e invece gara 5, esattamente come gara 4, è stata l'apoteosi della favola di Trento.

Il Miglior realizzatore dell'Olimpia è Pascolo, 17 i suoi punti, 16 per Hickman, 12 per Macvan.

A nove minuti dalla fine sul 82-58 è finita, c'è solo il tempo di una fiammata di Abass e di qualche bomba di Sanders ma ormai la partita è compromessa e l'Aquila si toglie pure la soddisfazione di volare oltre i cento, mentre gli 8700 del Forum sommergono di fischi tecnico e giocatori, mentre gli ultras biancorossi srotolano striscioni contro la dirigenza invocandone le dimissioni. Per approdare in finale alla Dolomiti Energia basterà solo un'altra vittoria mentre l'EA7 dovrà inanellare un striscia di tre successi consecutivi. Nelle fila di Milano l'unico a salvarsi è Sanders con 25 punti.

Difficile ovviamente distinguere dove gli enormi meriti della stupenda Trento si iniziano a confondere con i demeriti di questa EA7 completamente scoppiata tatticamente e mentalmente in quest'ultimo mese e mezzo e del tutto fuori controllo in questa serie che la Dolomiti ha dominato, con l'eccezione della pausa di gara 3, in lungo e in largo.