Atletico Madrid, è ufficiale: il TAS conferma il blocco del mercato

Atletico Madrid, è ufficiale: il TAS conferma il blocco del mercato

A questo punto, difficile l'approdo di Carrasco all'Inter dato che non possono permettersi di privarsi di due giocatori fondamentali senza poterli sostituire nel mercato.

Il TAS ha soltanto parzialmente accolto il ricorso presentato dall'Atlético Madrid nei confronti della sanzione imposta dalla FIFA in merito al tesseramento irregolare di giocatori minorenni. Presto spiegato. Il Tas, infatti, ha respinto il ricorso dell'Atletico Madrid confermando il blocco del mercato fino alla prossima sessione invernale del gennaio del 2018. Simeone dovrà continuare a lavorare con la stessa rosa con cui ha finito questa stagione. Non una buona notizia, per il club allenato da Simeone, che non potrà avvalersi delle prestazioni di Alexandre Lacazette, promesso sposso dei biancorossi ed ora di nuovo sul mercato, per la gioia del Lione, che ne detiene il cartellino, e degli alti top club europei. Nel 2015 lo stesso caso capitò al Barcellona, che non potè acquistare giocatori per la sessione estiva, e nella successiva comprarono Arda Turan e Aleix Vidal. L'attaccante italiano, al momento, non era una priorità. La prima conseguenza immediata che salta agli occhi di tutti - e soprattutto a quelli di Mourinho - è che Antoine Griezmann, ritenuto molto vicino al Manchester United, non si muoverà da Madrid. La love story che ci ha infatti appassionato per tutto il mercato di gennaio ha infatti trovato la sua parola fine.